100% divertimento!!!

Quali sono gli ingredienti di un week end perfetto per degli appassionati di motor sport? Pochi e semplici. Una piccola gara in salita lungo le pendici che dal mare risalgono un fiordo magistralmente organizzata dall’amico Edi Milokanovic. Una splendida giornata di sole. Ottimo cibo e 6 gentleman driver che si presentano al via con le loro vetture con un unico obbiettivo: divertirsi. E’ così! Semplice semplice. E questo hanno fatto i nostri driver nel weekend del 7 e 8 ottobre in Croazia alla salita di Canal di Leme. Hanno vinto? Certo che si. Tutti e sei. Infatti lo scopo è stato raggiunto in pieno. A essere sinceri il divertimento è iniziato già dal sabato pomeriggio ed è proseguito sino alla domenica sera durante la cena offerta dall’organizzatore. Quindi inutile raccontare di podi, tempi incredibili e performance varie. Comunque, per dovere di cronaca, Antonio Marcon ha aggiunto un ulteriore secondo posto alla sua incredibile serie di quest’anno. Incredibili i tempi di Sergio Graffi che però a causa di problemi ai freni è rimasto di un soffio giù dal podio. Loris Minen ha continuato il suo apprendistato con la sua quasi cinquantenne Porsche in previsione della ben più impegnativa Cividale – Castelmonte che lo ha visto vincitore nel suo raggruppamento. Matteo Stroppolo con la sua Bmw era l’unico pilota che arrivava a fine prova con il sorriso stampato sul viso. Un trionfo. L’altra Opel Corsa questa volta portata in gara da Darth Fener purtroppo risultava “cotta” dopo l’uso in gara a Poligon Gaj da un altro guidatore. Quindi particolarmente sotto tono. Ma questo non ha impedito al presidente di divertirsi ugualmente (si divertirà meno quando dovrà, suo malgrado, mettere mani sul motore della vettura di scuderia…). Quindi tutti felici e contenti. Ma….non basta. Alcuni dei partecipanti si sono già accordati per ricostituire il gruppo in occasione del prossimo Rally di Parenzo in programma i primi di novembre. Vedremo quanti saranno allo start. Domenica 15 ottobre è andata in scena la Cividale – Castelmonte. Classica delle gare in salita di fine stagione. Erano quasi 190 gli iscritti. Tra questi, oltre al già citato Loris Minen, anche Federico Calligaris su Lancia Fulvia Zagato. Per lui ottimi tempi e un ottimo secondo posto di raggruppamento. In gara anche il bravo Lorenzo Martincich. Di lui che dire….Alla prima stagione vera sulle quattro ruote (ruote non ruotine visto che ha militato a lungo nei kart) ha dimostrato tutto il suo valore. A 19 anni ha deciso di seguire un campionato impegnativo come il Triveneto/Sloveno auto storiche. E con professionalità e determinazione non solo è riuscito ad aggiudicarselo ma per una manciata di punti non ha vinto anche l’europeo dove, comunque, si è classificato secondo. Sempre seguito dal padre, vecchia gloria delle salite, con umiltà e determinazione è riuscito ad ottenere ottimi risultati.
Il prossimo appuntamento con la velocità per i driver Miglio Corse sarà il prossimo Rally di Parenzo ai primi di novembre e a seguire il formula driver di Grobnik. Mentre a dicembre ci sarà la finale del Rjieka Rally Ronde che vedrà in gara il nostro Antonio Marcon e forse qualche altro driver. Continuate a seguirci….

Pubblicato in Senza categoria | Commenti disabilitati

Seconds Out. Canal di Leme alle porte…

Seconds Out. Così recitava nel lontano 1977 l’album dei Genesis. E così che la Miglio Corse si presenta alla salita di Canal di Leme in programma questo fine settimana in Croazia. Solo piloti veri e soprattutto veri gentleman driver. E tutti con un unico obiettivo: divertirsi. Saranno ben sei i nostri piloti che si presenteranno al via della strada che dal mare per 3500 metri risale le pendici dell’incantevole fiordo croato che in passato è stato usato da troupe cinematografiche per girare scene di importanti film internazionali. Come detto saranno sei i piloti al via. Antonio Marcon punterà a incrementare i punti in classifica del Campionato Riviera Istriana che lo vede attualmente campione in carica. Si presenterà al via con la sua fida Fiat Uno 1.3 Proto. Presente anche Gianni Piepoli con la sua Peugeot 205 Gti 1.6 in categoria serie. Reduce da una stagione più dedicata alla regolarità che alla velocità (ha preso parte anche alla Mille Miglia) si presenterà al via con l’intenzione di migliorare il feeling con la sua vettura. Matteo Stroppolo invece si presenterà con la sua BMW 320 da autocross adattata alle gare su asfalto. Il suo obiettivo è principalmente quello di divertirsi e dare spettacolo con la trazione posteriore bavarese. Loris Minen, noto pilota friulano di auto storiche sarà al via con la sua splendida Porsche 912 del 1968. La gara gli servirà più per testare alcuni “aggiornamenti” che per cercare la prestazione. Per lui infatti è prevista la settimana successiva la partecipazione alla ben più impegnativa Cividale – Castelmonte. Sergio Graffi sarà anche “della partita” ovviamente su Opel Corsa Gsi 1.6 16 Valvole. Il forte pilota friulano cercherà di togliersi di dosso un po’ di ruggine in vista di importanti prossimi appuntamenti. Infine al via anche Darth Vader, al secolo Paolo Di Pinto, anche lui sempre con la fida Opel Corsa Gsi 1.6 come sempre gr. A. La partenza della prima manche di prova è prevista per le 8:30 di domenica. Ma per i nostri alfieri la vera sfida, quella a cui tengono particolarmente e la cena offerta dagli organizzatori (grazie Edi Milokanovic) nel dopo gara. E’ li che si vedono i veri gentleman driver. E loro lo sono. Tutti. Quindi, che dire; Goooo. Anzi…buon divertimento e…buon appetito “ragazzi”!!!

Pubblicato in Senza categoria | Commenti disabilitati

Autunno caldo….

L’estate ormai volge alla fine. Estate molto lunga e calda. Anche dal punto di vista automobilistico. Ma l’autunno alle porte non sarà da meno con molti appuntamenti importanti sia nella velocità che nelle manifestazioni minori. Il primo importante appuntamento in arrivo è la salita Canal di Leme in Croazia organizzata dall’amico Edi Milokanovic. Sabato 7 e domenica 8 ottobre si riaccenderà la sfida lungo le curve che costeggiano il noto fiordo della costa croata. Al momento sembra molto nutrita la presenza della Miglio Corse e dei suoi simpatizzanti. Al via ci sarà sicuramente Franco Pirrò con la sua monoposto Formula Monza che testerà le ultime modifiche effettuate. Presente anche Antonio Marcon con la sua Fiat Uno 1.3 Proto che punterà, come sempre, al podio della classe 1.3. Il presidente ha garantito la sua presenza. Non si sa con quale mezzo ma sicuramente sarà al via. In attesa di conferma alcuni piloti. Matteo Stroppolo, fresco dell’Alpi Orientali, vuole essere “dei nostri”. Anche lui ha alcuni dubbi sulla vettura. New entry, si fa per dire per Sergio Graffi con la sua Opel Corsa Gsi Gr. A e Jean Claude Hunziker con la Renault 5 Alpine Turbo. Al via probabilmente anche Emiliano Stolfo su Datsun 280 Safari. Ormai un affezionato delle gare in Croazia. In forse anche Emilia Guarino e Ivan Mongiat. Speriamo di vederli allo start. Altri piloti sono interessati alla manifestazione, molto apprezzata, e siamo in attesa di ulteriori conferme. Presente, anche se con altri colori, anche Lorenzo Martincich con la sua Peugeot 205 1.3 Gr. N che quest’anno sta spopolando nel campionato europeo salite. Quindi, in attesa di conferme e di ulteriori notizie sulla salita….continuate a seguirci.

Pubblicato in Senza categoria | Lascia un commento

Alpi in archivio…

Anche l’Alpi Orientali è in archivio. Una gran bella edizione questa. Altamente spettacolare che nulla ha da invidiare alle edizioni precedenti dove vigeva la validità anche per il Cir. Quest’anno, vista la prevista turnazione relativa alla validità per il massimo campionato, Giorgio Croce e il suo impeccabile staff hanno optato per la validità per il campionato italiano riservato alle Wrc. E la scelta è stata azzeccata. Le potenti vetture hanno garantito uno spettacolo incredibile anche perché era in palio il titolo. Vinto meritatamente da Albertini – Fappani su Ford Fiesta. Ma lo spettacolo è venuto anche dalle vetture storiche. La “versione” historic dell’alpi invece godeva della validità sia per il campionato italiano che per quello europeo. A leggere la classifica finale sembra davvero di ritornare ai tempi d’oro del rallysmo con 3 Lancia ai primi 3 posti. Certo vetture di ere diverse, ma il marchio, rimasto nel cuore degli appassionati, continua a occupare i gradini alti del podio. Ha vinto Comas, ex pilota di Formula1, su Lancia Stratos davanti all’inossidabile Lucky con la sua Lancia Delta Gr. A. Terzo gradino del podio per il sammarinese Bianchini su Lancia 037. 3 vetture che hanno segnato la storia delle competizioni su strada. Quindi un successo incredibile per la più importante manifestazione rallystica della regione. In gara, come anticipato, anche un equipaggio vicino alla Miglio Corse. Matteo Stroppolo e Emilia Guarino su Peugeot 205 1,3 Rally gr. A. Partenza a razzo sulla prova spettacolo del venerdi che li portava in testa alla combattutissima classe A5. Sabato purtroppo un guasto sulla loro vettura li bloccava alla fine della terza prova. Un vero peccato in quanto un ottimo risultato era alla loro portata. C’è da dire però che questa edizione dell’alpi ha fatto segnare un elevato numero di ritiri. Gara estremamente selettiva e caldo torrido…. una miscela terribile. Peccato. Siamo però certi che si rifaranno presto. Prossimo appuntamento con la velocità per i piloti Miglio Corse sarà la salita del Canal di Leme in Croazia. Molti piloti si sono già detti interessati alla partecipazione…vedremo. Per quanto riguarda e manifestazioni per così dire “normali” come ad esempio la regolarità…in assenza di eventi di rilievo anticipiamo già che a novembre ci sarà una manifestazione promozionale per vetture elettriche e ad energia alternativa a cui potranno aggiungersi anche le vetture normali. Ma di questo parleremo nelle prossime settimane. Continuate a seguirci…

Pubblicato in Senza categoria | Lascia un commento

Alpi Orientali e….ferie finite.

Fine agosto segna la fine delle vacanze estive. Da decenni, meglio non ricordare quanti, dal punto di vista motoristico nella nostra regione fine agosto è sinonimo di rally. Il Piancavallo ha per anni messo in scena sfide epiche tra vetture quali Ferrari 308, Lancia 037 e Delta nelle varie versioni dalla mitica S4 alle gruppo A. Piloti come Biasion, Bloqvist, Zanussi, Tognana si sono sfidati a fine agosto. Più recentemente il posto del Piancavallo è stato preso dal Rally delle Alpi Orientali. Con l’aggiunta della validità per le Autostoriche che stanno sempre più affascinando gli spettatori sempre più attratti dalla spettacolarità di queste vetture. Non che le vetture moderne, specie le recenti R5 o Wrc non lo siano. Ma il fascino che le storiche portano con loro è unico. Quest’anno l’Alpi non avrà la validità per il Cir solo per una questione di turnazione. Manterrà inalterata la validità invece per le Autostoriche. Ma lo spettacolo non mancherà con molti piloti locali che non mancheranno di mettersi in luce durante la gara. Nessun equipaggio ufficiale Miglio Corse al via. Ma tiferemo per la Peugeot 205 1.3 gruppo A dell’equipaggio formato da Matteo Stroppolo e Emilia Guarino che potremmo definire simpatizzanti della nostra associazione. Matteo ha navigato Darth Fener al recente Rjieja Rally Ronde su Lancia Delta Evo Gr. A, mentre Emilia ha portato al debutto Lorenzo Luches con la fida Opel Corsa Gsi 1.6 come sempre gruppo A. Seguiremo con molta attenzione la loro gara che siamo certi affronteranno con la massima grinta e determinazione. Il prossimo appuntamento con la velocità per i piloti targati Miglio Corse dovrebbe essere la salita del Canal di Leme in Croazia come sempre magistralmente organizzata dall’amico Edi Milokanovic. Contiamo su una presenza massiccia di piloti in grado di ben figurare nella loro categoria. Ma potrebbero aggiungersi altre gare nelle prossime settimane con al via i nostri portacolori. Al caso vi aggiorneremo. Ma per ora possiamo solo dire Matteo e Emilia Gooooo!!!!

Pubblicato in Senza categoria | Commenti disabilitati

Guarda che Stella. Rivignano in festa….

Sta arrivando Ferragosto. E come lo scorso anno il giorno 12 a partire dalle ore 16 ci ritroveremo a Rivignano in Piazza IV Novembre in occasione del raduno per auto e moto storiche durante i locali festeggiamenti della settima edizione di “Guarda che Stella” evento enogastronomico organizzato dalla Pro Loco. Il raduno è aperto a tutti auto e moto e vetture di particolare interesse storico sportivo e di design e inizierà con il ritrovo dei partecipanti a Rivignano a partire dalle ore 16. La partenza avverrà alle ore 16:30. I partecipanti si dirigeranno verso la Cantina Ferrin per una gustosa tappa. Quindi visita al Mulino Zoratto e all’allevamento di trote di Sterpo. L’arrivo è previsto, sempre a Rivignano, alle ore 19:30 con l’esposizione delle vetture sino alle ore 21. Che dire…un’occasione unica di incontro e festa a Guarda che Stella. Imperdibile. Per info e iscrizioni Nicola 342 0756882
Ci vediamo a Rivignano….

Pubblicato in Senza categoria | Commenti disabilitati

E’ arrivato il caldo…

Il caldo è arrivato. E con il caldo arrivano le vacanze. Chi va al mare, chi invece va in montagna oppure, più semplicemente, si gode la propria città più tranquilla essendo, appunto, vuota. E chi invece va a correre. Come alcuni piloti della Miglio Corse. Due settimane fa sulle alture dietro Abbazia in Croazia è andata in scena una nuova sfida per i piloti impegnati nel Campionato Riviera Istriana ideato e organizzato dall’amico Edi Milokanovic. Una piccola gara in salita che ha visto quasi 100 piloti al via. Pochi questa volta i rappresentanti della Miglio Corse proprio a causa del caldo. Infatti al via c’erano Antonio Marcon con la Fiat Uno proto 1.3 e il veterano Franco Pirrò su Formula Monza. Ottimi risultati per entrambi. Antonio è giunto terzo della sua categoria mentre Franco è giunto quarto. Una gara lunghissima con moltissime interruzioni e anche uno scroscio di pioggia che ha ulteriormente rallentato lo svolgimento della gara. Comunque, come detto ottimi risultati per entrambi. E agosto? Di ferie non si parla. Almeno dal punto di vista automobilistico. I giorni 8 e 9 agosto andrà in scena un rally circuit in Slovenia che fa parte del campionato denominato Rjieka Rally Ronde. Al via non potevano mancare i piloti Miglio Corse. Presente Antonio Marcon su Fiat Uno 1.3 proto nella categoria Historic , alla sua prima stagione “rallystica” e reduce da un convincente 8 posto assoluto nella scorsa edizione punta a confermare la sua prestazione e consolidare la posizione in classifica di campionato che attualmente lo vede quarto assoluto a pochissimi punti dal secondo. Esordio assoluto nei rally per il bravo Lorenzo Luches. Dopo anni nei kart dove ha calcato anche la scena mondiale con ottimi risultati e alcune apparizioni in gare in salita, ora è la volta del debutto assoluto nei rally. La Miglio Corse gli ha messo a disposizione la collaudata Opel Corsa GSi 1.6 Gr. A, iscritta nella categoria storiche. Lorenzo avrà l’onore di essere accompagnato al debutto da una navigatrice molto esperta: Emilia Guarino. Siamo certi che saprà dargli i suggerimenti necessari per affrontare al meglio la gara. Infine al via anche l’inedita coppia Darth Fener – Stroppolo per una volta sul sedile del navigatore. L’obiettivo per loro è divertirsi. Tra l’altro saranno nella medesima categoria, quella delle storiche, come Marcon e Luches. Quindi….di vacanze non si parla. O forse è anche questa una vacanza. Difficile dirlo…difficile.

Pubblicato in Senza categoria | Commenti disabilitati

Ottimi risultati anche dalla velocità…

Terminata anzitempo la gara in salita di Buzet, l’antica Pinguente, in Croazia. Il programma iniziale prevedeva una manche di prova e tre di gara lungo il percorso di circa 3500 metri che in settembre ospita la più blasonata gara valida per il campionato europeo della specialità. Una piccola (si fa per dire) anticipazione. Purtroppo però il previsto maltempo che si è abbattuto violentemente anche sulla nostra regione non ha risparmiato nemmeno la cittadina dell’entroterra istriano. Seppur in ritardo di qualche ora sulle previsioni, un fortunale ha indotto gli organizzatori ad annullare per motivi di sicurezza l’ultima manche di gara, la terza e ultima. Un vento fortissimo accompagnato da pioggia prima e grandine poi ha fatto letteralmente volare i gazebo e abbattuto rami e alberi che fortunatamente non hanno provocato danni o feriti. Detto questo al via, tra gli oltre 140 piloti anche tre alfieri della Miglio Corse. Tre in quanto Darth Dip non ha potuto essere al via a causa di improvvisi impegni professionali, mentre Franco Pirrò ha saggiamente deciso di non rischiare la sua monoposto viste le avverse previsioni meteo poi regolarmente confermate. La sua Formula Monza non è decisamente una vettura da wet surface. Come detto 140 le vetture al via divise, come sempre più o meno a metà. 70 partecipavano al campionato croato e altrettanti al campionato Riviera Istriana ideato e organizzato dall’amico Edi Milokanovicc. E proprio in quest’ultima classifica erano inseriti i piloti Miglio Corse. Con ottimi risultati. Come sempre. Antonio Marcon ha conseguito un secondo posto di classe e sedicesimo assoluto molto promettente in chiave campionato da lui vinto nella scorsa stagione. La sua è stata una battaglia molto dura per la prima posizione sfuggita per davvero poco. Ma il campionato è molto lungo… Discorso a parte per Fish. Il suo è stato un ritorno alle gare dopo un numero N di anni (meglio non dire quanti…). Infatti verso la fine degli anni 70 inizio 80 la sua era una presenza costante nelle gare in salita con la sua Fiat 128 Gr. 2. Il richiamo delle corse è stato più forte dell’Alzheimer e quindi ha deciso di riprendere il volante tra le mani. Al via con una splendida Lancia Delta Integrale Evoluzione, seppur in versione stradale, ha fatto segnare ottimi tempi, seppur con una vettura tutt’altro che facile. Un ottimo 11° di classe (agguerrita) fa ben sperare in una sua presenza più assidua nelle prossime gare. Infine Lulo. Alla sua seconda gara in salita ha confermato quanto di buono aveva fatto vedere al Canal di Leme nel novembre scorso. Per lui vittoria di classe con la sua Fiat 500 Abarth stradale (di quelle nuove) e 23° assoluto. Ma non avevamo dubbi. Lulo, come già scritto, è senza ombra di dubbio il giovane triestino più veloce e promettente in circolazione. Cercheremo di farlo partecipare, quanto prima, ad un rally circuit….vedremo. Una gran bella gara quella di Buzet che ha attirato come sempre moltissimi equipaggi per una giornata di sport e divertimento. Alcune note vorremmo darle. I nostri complimenti per il percorso di crescita che sta facendo Lorenzo Martincich. Davvero bravo con la sua Peugeot 205 Rally. Siamo certi che si toglierà molte soddisfazioni. Bravo. E un bravo anche all’amico Sandro Miskicc che ha fatto segnare ottimi tempi nonostante fosse per la prima volta alla guida della sua vettura: una Lancia Delta Integrale 16 V. rossa che ricordiamo sempre con affetto.
Ora qualche giorno per riordinare le idee e poi vi aggiorneremo con i prossimi appuntamenti.

Pubblicato in Senza categoria | Lascia un commento

Torna la velocità…..

Tornano in gara i piloti della Miglio Corse. E quest’anno la pattuglia in partenza per la gara di Buzet sarà ancora più numerosa. Sabato e domenica 24 e 25 giugno a Buzet, l’antica Pinguente, in Croazia, andrà in scena un formula driver ripercorrendo parte della gara in salita valida per l’europeo in programma a settembre ma rallentata da alcune chicane. 3500 metri di divertimento. Il via ben 5 piloti Miglio Corse. Antonio Marco che can la sua fida Fiat Uno proto 1.3 che oltre a partecipare al campionato di rally circuit partecipa anche al campionato riviera istriana ideato dall’amico Edi Milokanovic punterà alle zone alte della classifica di classe. Al via anche il veterano e super appassionato Franco Pirrò a bordo della sua Formula Monza, proseguendo così la messa a punto di un mezzo altamente professionale. Lulo, già presente alla salita di Canal di Leme con la sua Fiat 500 Abarth stradale punta a riconfermare il risultato strabiliante ma non imprevisto fatto vedere a Leme. Debutto, anzi ridebutto per Fish con la sua splendida Lancia Delta Evoluzione stradale. Ridebutto perché negli anni 80 correva nelle gare in salita in Italia. La nostalgia del volante tra le mani ha preso il sopravvento. Anche quest’anno al via Darth (Darth Dip per l’esatezza) con la mitica Opel Corsa Gsi 1.6 gruppo A (beh….A no…diciamo A inspire) ormai abbonato alla gara croata. Sabato pomeriggio le verifiche e domenica mattina a partire dalle ore 9 la gara. Sono previste 1 manche di prova e 3 di gara. Passate a trovarci. Ci divertiremo. Ci vediamo a Buzet….

Pubblicato in Senza categoria | Lascia un commento

11° Rally della Carnia Revival….Archiviato!!!

Anche l’undicesima edizione del nostro Rally della Carnia Revival Tour appartiene al passato. Un’altra splendida edizione è andata in archivio. Come sempre il sole e splendide montagne della Carnia hanno fatto da cornice a un Carnia come sempre appassionante o per usare un termine in voga tra i partecipanti “di livello”. Il ritrovo dei partecipanti sabato pomeriggio presso il Caseificio Val Tagliamento di Enemonzo è iniziato con uno splendido buffet a base di formaggi locali. Non possiamo dire a km 0 perché tra il “produttore” e il “consumatore” c’erano forse 20 metri. Alle 16:30 come da programma Pronti…Via!!! Direzione Sauris attraverso l’altipiano di Feltrone, Ampezzo e….Il mitico Passo Pura. Un luogo particolare sia per gli appassionati di motori che della natura. Infatti se da un lato rappresenta un vero e proprio balcone sulle Alpi Carniche con una spledida vista che spazia dal Bivera al Lago di Sauris, dall’altro la strada che lo attraversa ha visto sfidarsi piloti impegnati nel mitico Rally di Piancavallo negli anni 80 a bordo di vetture quali Porsche 911, Lancia 037, Delta S4, Peugeot 205 Turbo 16 e piloti del calibro di Biasion, Blonqvist, Zanussi, Cerrato e molti altri. Nel nostro caso l’importanza era data dal Trofeo Omar Turk che, come ogni anno, viene assegnato a chi accumula meno punti proprio sul mitico Pura. Quest’anno il trofeo è andato nelle mani di Gianni Piepoli, già vincitore nel 2015. Inoltre i 2 passaggi sul Pura valevano come chiusura del nostro Campionato Friuli Venezia Giulia Autostoriche e anche in questo caso se lo è aggiudicato Gianni Piepoli. La serata è trascorsa tra cena, degustazione, risate e ottima compagnia a Sauris. La seconda tappa ha portato i partecipanti a Raveo e da li a transitare su un’altra prova speciale dei rally degli anni 80. La speciale di Mieli. Dopo alcuni chilometri in salita dall’abitato di Comeglians e sino all’abitato di Tualis la strada transita nel bosco scosceso e ricco di curve che permette comunque un splendida vista sulle montagne circostanti. Discesa quindi a Sutrio e ultima risalita sino al Monte Zoncolan dove era previsto l’arrivo e relatico pranzo con premiazioni. Se la vittoria finale è andata a Piepoli, incredibile è stata la rimonta di un vero veterano del Carnia: Massimo Costantini e Monya Pecile sono stati autori di una rimonta (in termini di punti) incredibile. Non solo si sono issati sino al secondo posto ma per poco non hanno “fatto il colpaccio”. Grandi!!! Terzo anzi terza la famiglia Gaggiola. Con tanto di bambini al seguito a conferma del carattere turistico/familiare della manifestazione. Ma a vincere sono stati tutti gli equipaggi che hanno potuto divertirsi e gustare la Carnia in tutti i suoi aspetti. Grazie di essere stati al via e….ci vediamo alla dodicesima edizione.

Pubblicato in Senza categoria | Lascia un commento