Di gara in gara…

E anche il Valli di Carnia è in archivio. Una bella manifestazione che, come detto, ha attirato oltre 100 piloti che si sono sfidati lungo i quasi 100 km di prove speciali. Al via Matteo Stroppolo e Emilia Guarino su Rover 1,3 nella classe più piccola, la N1. Ottima la loro gara con passaggi che, a detta degli addetti ai lavori, sono stati veramente magistrali. Purtroppo però nella prima giornata la mancanza di cavalli della Rover rispetto alle dirette concorrenti si è fatta sentire facendogli accumulare notevole ritardo nelle prove in salita. Nella seconda giornata, dove le prove erano meno ripide Matteo e Emilia hanno vinto quasi tutte le prove non riuscendo però a far loro il primo posto di classe. Si sono così “accontentati” della seconda piazza. Ora dovranno decidere come fare il prossimo Alpi Orientali. Con la consueta e collaudata Peugeot 205 1,3 Gr. A o con qualcosa di nuovo. Decisione difficile. I Marcon vanno a Ucka questo fine settimana. I due omonimi (a dire il vero loro si definiscono “cognonimi” perché di omoni, nella coppia, c’è ne soltanto uno). Se per Antonio continua l’impegno al volante della Fiat Uno 1,3 Proto in chiave campionato, per Alberto invece sarà puro divertimento. Lasciato per una volta il sedile di destra che occupa stabilente anche in gare molto impegnative, questa volta sfiderà il suo pilota a pari vettura lungo le curve della salita di Ucka.Divertimento assicurato. Li rivedremo di nuovo assieme in occasione del Rally Circuit di Grobnik ai primi di agosto. Che dire…Go Marcon Go!!!!

Pubblicato in Senza categoria | Commenti disabilitati

Luglio, caldo, ferie e corse…

Anche luglio è arrivato! L’estate, il caldo, le ferie sono la normalità. Le corse però sono per pochi, veri appassionati. Questo week end si terrà il Rally Valli di Carnia ad Ampezzo. Località che qualche settimana fa ci ha ospitato durante il nostro 12° Rally della Carnia Revival. In questo caso però si tratta di un rally vero valido per il Coppa Italia 2° zona. Al via quasi 110 vetture. Un bel risultato. Una delle principali attrattive della gara è il Passo Pura. Quest’anno poi è previsto un passaggio in notturna. Come ai vecchi tempi… Correre in notturna, con i fari che illuminano la strada è semplicemente fantastico. Sia per i piloti che per gli spettatori. Al via ci sarà l’equipaggio Stroppolo – Guarino su Rover Zr 1,3 in classe N1. Siamo certi che saranno protagonisti della gara in quanto Matteo, ha più volte dato dimostrazione delle sue capacità di guida. Affiancato dall’esperta Emilia riusciranno a gestire la gara al meglio. Tiferemo senz’altro per loro. Il fine settimana successivo invece ci sarà un’altra piccola gara in salita in Croazia. per la precisione ci sarà la croscalata di Ucka poco sopra Abbazia. Al via Marcon e Marcon. No. Non è un errore di battitura. In Croazia è permesso partecipare in 2 piloti con la stessa vettura. In pratica la macchina farà 2 gare. Una per pilota. E al via ci sarà, sempre con la sua fida Fiat Uno 1.3 Proto Antonio Marcon. Condividerà la sua vettura con il suo abituale navigatore, Alberto Marcon. I Marcon vanno a Ucka! Non tutti…ma alcuni! Per Antonio, reduce dalla problematica salita di Buzet sarà importante portare a casa punti in vista del campionato. Per Alberto invece…puro divertimento. Al momento non sembrano esserci altri piloti della Miglio Corse al via della gara croata. Quindi piccola sota sino ai primi di agosto quando, sempre Antonio Marcon, sarà al via del Rally Circuit di Grobnik. Altri equipaggi stanno valutando se essere con Antonio ai nastri di partenza. Il 25 e 26 del mese di agosto ci sarà la salita di Ogulin, anch’essa valida per il campionato della Riviera Istriana. è ancora presto ma sembra che al via ci saranno parecchi driver, anzi gentleman driver, del nostro sodalizio. Per il momento…tifiamo Matteo e Emilia!!!!

Matteo e Emilia al Rally Santa Domenica di dicembre.

Pubblicato in Senza categoria | Commenti disabilitati

Buzet complicata…

Il week end appena trascorso ha visto i piloti della Miglio Corse impegnati nella difficile trasferta in terra croata per l’ormai abituale appuntamento con il Formula Driver (mini salita da 3,5 km con alcune chicane) di Buzet. Sei erano i piloti al via in quanto gli altri due iscritti hanno dovuto dare forfait a causa di sopragiunti impegni prima del via. Presenti al via quindi Loris Minen su Porsche 912, Sergio Graffi su Opel Corsa, Antonio Marcon su Fiat Uno Proto, Gianni Piepoli su Peugeot 205 Gti, Teo Ortis su Renault Clio Rs e il cattivo per Eccellenza Darth Fener su Lancia. Il programma prevedeva una manche di prova e 3 di gara lungo le curve e i tornanti che tra qualche mese ospiteranno la cronoscalata valida per il campionato europeo salite. 204 gli iscritti divisi quasi equamente nelle due classifiche: una per il campionato croato e una valida per il campionato riviera istriana nel quale si sono cimentati i nostri driver. Lo start alle ore 8:20 di domenica mattina. Purtroppo però sono stati moltissimi i ritiri per incidenti e guasti. Quasi 60 in totale tra le due classifiche i piloti che non hanno visto il traguardo. Una vera ecatombe dovuta anche al vero e proprio diluvio che si è abbattuto su Buzet alla partenza della seconda manche di gara e che ha costretto gli organizzatori croati ad una lunga sospensione prima di decidere di ripartire, sempre sotto la pioggia e poi di annullare la terza ed ultima salita. E proprio la pioggia ha indotto molti piloti ad abbandonare la gara. Capita….Per i nostri è stata una gara difficile. A parte Giani Piepoli e Darth Fener, tutti gli altri erano alla prima esperienza su questo tracciato difficile e insidioso. Loris Minen purtroppo è stato il primo ad abbandonare la gara a causa di un guasto occorso alla sua vettura poche centinaia di metri dopo la partenza della prima manche di prova. Un vero peccato per il forte pilota di auto storiche friulano. Speriamo di rivedere presto in gara la sua vettura blu. Anche Sergio Graffi, lo specialista delle Opel Corsa, in gara con una bella Gsi 16 V. Gr. A ha dovuto abbandonare. Una leggera toccata ad una chicane gli ha fatto rientrare leggermente il faro anteriore destro che, purtroppo, ha toccato il regolatore di benzina fermando la vettura. Un vero peccato. Dopo la manche di prova l’opelista era deciso ad attaccare nel salite di gara. Purtroppo tutto rimandato alla prossima gara. Gianni Piepoli invece, dopo aver atteso moltissimo il suo turno sotto il diluvio che aveva trasformato la strada in un fiume più adatta a gare di rafting che di automobili, ha deciso di rientrare casa anzitempo. Teo Ortis con la sua fida Renault Clio Rs realmente di serie (…) alla prima partecipazione ad una gara in salita e praticamente senza aver provato ha portato a termine la gara, come detto sotto il diluvio della seconda manche, ottenendo un incoraggiante 52° assoluto e 13° di classe su 21 partenti. Risultato questo che gli ha fatto decidere di partecipare alle restanti gare del campionato riviera istriana. Bravo. 28° assoluto e 4° di classe il risultato del cattivo Darth Fener. Portava in gara una Lancia Delta appena finita di restaurare/preparare dopo 18 mesi di lavoro. Quindi l’obbiettivo era testare il tutto. Infatti…dopo poche centinaia di metri della partenza della prima manche di prova il manicotto del turbo si sfilava dalla sua sede lasciandolo orfano di quasi tutta la potenza della vettura. Guasto brillantemente risolto in assistenza grazie all’intervento di Sergio Graffi. La prima manche vera quindi è stata la prima di gara. E qui si sono evidenziati grossi problemi di assetto che impedivano alla vettura di frenare in maniera adeguata. Poi…la pioggia. Con ‘assetto in quelle condizioni era impensabile partire ma grazie all’intervento di Matteo Stroppolo che cercava di rimediare regolando gli ammortizzatori e a Sergio Graffi che sostituiva al volo gli pneumatici con quelli da pioggia…Darth decideva di prendere il via. Dopo una prima parte di gara tranquilla, aumentava il feeling con la vettura che gli permetteva di staccare un ottimo 3° tempo che però non era sufficiente a issarlo sul podio. Migliore del gruppo l’inossidabile vignaiolo veneto Antonio Marcon. Anche per lui gara difficile. Già durante la manche di prova la frizione non lavorava a dovere. I problemi si sono risolti solo al termine della prima manche di gara. Quindi…il diluvio. Con la pioggia è riuscito a limitare il distacco dai primi ottenendo alla fine un ottimo terzo posto di classe e 26° assoluto. Non male in ottica campionato. Il prossimo appuntamento con la velocità sarà la salita di Ucka del 15/7 dove però al via ci dovrebbe essere solo Antonio Marcon. Vedremo. Appena avremo novità vi aggiorneremo.

Pubblicato in Senza categoria | Commenti disabilitati

Tutti a Buzet…

Archiviato il Rally della Carnia Revival di qualche giorno fa e già un nuovo impegno si presenta alle porte. Questa volta andrà in scena la velocità. Quella vera. Sabato 23 e domenica 24 si svolgerà la classica manifestazione di formula driver (mini salita) in Croazia e più precisamente a Buzet, l’antica Pinguente a poco più di 40 minuti dal confine italiano. Lungo i 3500 metri del percorso si sfideranno oltre 150 piloti tra cui molti italiani, sloveni e qualche austriaco. Una vera gara internazionale. Al via, come sempre, anche i piloti Miglio Corse. Una selezione di veri gentleman driver affronterà le impegnative e insidiose curve della strada che ospita, tra l’altro, la gara in salita valida per l’europeo che però si svolge in settembre. Come detto, veri gentleman driver di tutte le età e con vetture molto diverse tra loro ma uniti da un’unica passione per il motorsport. Come sempre il loro l’obbiettivo principale sarà il divertimento. Ovviamente ci sarà anche chi punterà alle zone alte delle rispettive classi ma, magari, solo per due giorni, staccare dallo stress e dagli impegni quotidiani sarà l’obbiettivo principale. Questa volta saranno 8 gli equipaggi targati Miglio Corse al via. Primo fra tutti Antonio Marcon con la sua Fiat Uno 1.3 proto sempre presente nelle zone alte della classifica e già vincitore del Campionato Riviera Istriana. Campionato che raggruppa 5 manifestazioni simili a questa e che trova molto seguito nella regione istriana ma con una forte partecipazione di driver italiani. Loris Minen sarà presente con la sua splendida Porsche 912.

Loris Minen in azione (Foto Alex)

Reduce dalla vittoria alla cronoscalata di Verzegnis – Sella Chianzutan si presenterà al via per migliorare il suo feeling con la vettura di Stoccarda in vista di ben più impegnativi appuntamenti nelle cronoscalte riservate alle vetture classiche. Occasionalmente con la Miglio Corse anche Teo Ortis con la Renault Clio Rs. Il noto ristoratore carnico scenderà dalla baita di famiglia per scoprire questa specialità e ovviamente proseguire la sua crescita nel mondo delle corse dopo gli ottimi risultati ottenuti in ambito rallystico sia su asfalto che sulla difficile terra croata in occasione del Rally dei due Castelli. Presente anche il regolarista Gianni Piepoli con la sua Peugeot 205 Gti 1.6. Vettura ormai storica che ha fatto da scuola a molti piloti. Il poliedrico pilota di San Giovanni al Natisone, reduce dalla Mille Miglia e dal nostro recente Rally della Carnia Revival dove si è aggiudicato il prestigioso Trofeo Omar Turk, si cimenterà nella ben più adrenalinica velocità in salita. Al via anche Andrea Rumor con la Bmw M3. Il forte pilota veneto non mancherà di dare spettacolo con una vettura mitica e molto performante in queste gare. Matteo Stroppolo sarà al via con la sua fida e soprattutto curatissima Peugeot 205 1.3 Rally Gruppo A. Sappiamo bene che Matteo non si risparmierà, come sempre e darà il 110% ma la sua partecipazione è mirata a testare la vettura in vista della sua partecipazione al ben più impegnativo Rally Valli di Carnia in programma ai primi di luglio dove, siamo certi punterà a dare il massimo. Anche Sergio Graffi sarà allo start. L’opelista più famoso della regione sarà al via ovviamente con la sua Opel Corsa Gsi 1.6 16V.Gr. A Il forte pilota friulano ha ben figurato nella manifestazione di formula driver a Parenzo ad aprile dove, per un soffio, non ha raggiunto il gradino più basso del podio…assoluto. L’esperienza di Sergio, accumulata in anni di attività ha il suo peso e siamo certi che darà il massimo. Al via anche il cattivo per eccellenza: Darth Fener al secolo Darth Dip. Talmente cattivo che mai pseudonimo fu più azzeccato. Dopo un lungo, ennesimo stop, sarà alla partenza esclusivamente per rodare la sua Lancia appena restaurata dopo quasi 18 mesi di lavori. Per lui l’obbiettivo finale è….essere al via! La gara inizierà domenica mattina alle ore 8:30 con la partenza della prima manche di prova. A seguire le tre manche di gara. Ma per i nostri l’impegno più importante sarà la grigliata del sabato sera. E domenica…passate a trovarci. Se non ci trovate…venite a svegliarci. Probabilmente abbiamo fatto tardi!! Il divertimento è garantito! Ci vediamo a Buzet!

Pubblicato in Senza categoria | Commenti disabilitati

12° Rally della Carnia Revival Tour

Archiviata. La dodicesima edizione del Rally della Carnia Revival ormai appartiene al passato. Questa edizione è stata caratterizzata da alcune novità. La prima riguarda la partenza. Ampezzo ha splendidamente accolto i numerosi partecipanti al nostro evento. Inoltre, grazie al supporto del Comune di Ampezzo e dell’Albergo Grimani è stato organizzata l’assistenza ai partecipanti. Come nei rally veri. Solo che in questo caso, anziché curare le vetture, ci si è giustamente concentrati sui partecipanti offrendo loro un ricco e rinfrescante buffet prima di affrontare il mito: il Passo Pura. E di questo ringraziamo in modo particolare l’Assessore Valentina De Luca, il sindaco Michele Benedetti e l’amico Denis Bevilacqua dell’Albergo Grimani. Vista l’ottima accoglienza…dal prossimo anno porremo la partenza da Ampezzo come tappa fissa. Ma dopo la dovuta sosta tecnica i partecipanti hanno affrontato la salita e successiva discesa del Passo Pura. Dopo 11 anni ininterrotti, per la prima volta, la pioggia ha accompagnato i partecipanti lungo i 14 chilometri di curve, boschi e paesaggi mozzafiato con lo splendido lago di Sauris sullo sfondo. La pioggia però non ha frenato la consegna del trofeo in memoria di Omar Turk. Trofeo che quest’anno verrà custodito, nuovamente, da Gianni Piepoli. La fatica del Pura è stata premiata dall’arrivo a Sauris dove, una spettacolare cena a base di prodotti locali ha deliziato tutti gli equipaggi. E la cena è stata uno dei momenti più divertenti della due giorni carnica. Domenica mattina ripartenza verso Sauris di Sopra sino a raggiungere i 2.000 metri del Passo Rioda e scendere verso Casera Razzo. Quindi i partecipanti, hanno affrontato i quasi 30 chilometri di discesa che, attraverso una foresta incontaminata, li ha portati a Pesariis, il paese degli orologi, sino ad Ovaro. Quindi risalita sino a Comeglians e svolta in direzione Sutrio per raggiungere il Monte Zoncolan per il pranzo e le premiazioni di tutti i partecipanti. Un’edizione questa che ha soddisfatto tutti. Senza discussione. Oltre ai ringraziamenti già fatti all’amministrazione di Ampezzo, un grazie particolare va a tutti coloro i quali, dopo dodici edizioni, continuano a partecipare al Rally della Carnia. Impossibile dimentica l’amico Vincenzo Giannattasio primo vero organizzatore del Rally della Carnia degli anni ’80 che ogni anno supporta il nostro evento con la sua esperienza. Che altro aggiungere…andatevi a vedere le splendide foto scattate da Assale Nord e…ci vediamo ad Ampezzo per l’edizione del 2019. Rally della Carnia Revival 12 + 1 Inox Edition!

Pubblicato in Senza categoria | Commenti disabilitati

Modulo di adesione al 12° Rally della Carnia Revival

Ecco il modulo di adesione. Fresco fresco!!! Cominciamo a svelare le prime novità. La partenza non sarà più a Enemonzo ma ad Ampezzo presso l’Albergo Grimani. Sempre con il medesimo orario ovvero le 15:30. Quindi, alle ore 16:30 partenza per un splendido anello nel bosco sovrastante il Centro Sportivo Ampezzano. Questa bellissima e suggestiva strada verrà percorsa 2 volte. Breve sosta rigeneratrice nella piazza di Ampezzo e poi….via verso il mito: il Passo Pura. Anche quest’anno ricorderemo (…) Omar Turk con la consegna dell’ambito trofeo in suo ricordo attualmente detenuto con orgoglio da Gianni Piepoli. Quindi…altro giro sul Pura prima di raggiungere Sauris per la solita spettacolare cena con successivo pernottamento. Domenica ripartenza alle ore 9:30 (con calma….) per…. Ancora qualche giorno di attesa per scoprire il percorso. Ci vediamo in Carnia….

modulo-di-adesione-raduno-carnia-2018-compressed

Pubblicato in Senza categoria | Commenti disabilitati

12° Rally della Carnia Revival 9 e 10 giugno 2018

Il Rally della Carnia Revival tour sta tornando. E’ ormai alle porte. Per la dodicesima volta consecutiva. Un bel traguardo. E’ l’evento più importante della stagione per la Miglio Corse per quanto riguarda le vetture, per così dire, “normali”. L’appuntamento, anche quest’anno, è per i primi di giugno quando le giornate si fanno più lunghe ma non eccessivamente calde. Situazione ideale per le vetture. In particolare quelle non più giovanissime. Le più belle e ricche di fascino. Quest’anno la manifestazione si terrà sabato 9 e domenica 10 giugno. Stiamo definendo gli ultimi particolari ma il programma, salvo modifiche dell’ultima ora, ricalcherà quello dello scorso anno. Il ritrovo è previsto a partire dalle ore 15:30 a Enemonzo per espletare le ultime formalità di iscrizione. Partenza alle ore 16:30. E qui….la prima novità con la percorrenza di una strada molto caratteristica. Quindi…Quindi….Quindi quello che aspettate tutti. Da 12 edizioni. Il mitico Passo Pura. Anche quest’anno da percorrere 2 volte. Successivamente saremo tutti ospiti dell’hotel Riglar Haus a Sauris per la solita splendida cena a base di prodotti locali e il pernottamento. Già questa prima tappa basterebbe a soddisfare anche gli appassionati più esigenti. Ma manca ancora una tappa. E non da poco. Domenica 10 giugno ripartenza alla volta di Sauris di Sopra, Casera Razzo a quota 2.000 metri e tuffarsi nell’infinita discesa lungo i boschi della Val Pesarina dove ci sarà un’altra piccola sorpresa. Quindi il paese degli orologi, Pesariis, Ovaro, Comeglians, salita verso Tualis e di nuovo discesa verso Sutrio e risalita finale sul Monte Zoncolan per lo “show” finale. Quindi pranzo e premiazioni. Per tutti. Quasi 150 km. Di strade praticamente prive di rettilinei che negli anni hanno visto sfidarsi piloti del calibro di Blonqvist, Biasion, Cerrato, Zanussi con vetture come le mitiche Gruppo B… Che dire…imperdibile. Difficile trovare un evento, un raduno, una gara che abbia lo stesso fascino e che porti i partecipanti a visitare luoghi splendidi come le valli della Carnia. Nei prossimi giorni pubblicheremo la scheda di iscrizione. Anticipiamo sin da ora che i costi saranno in linea con quelli dello scorso anno. Una unica semplice raccomandazione: è molto importante inviare la scheda di iscrizione per tempo e debitamente compilata in quanto i posti in hotel sono limitati e comunque non accetteremo oltre le 20 vetture. Chi può partecipare? Chiunque con qualsiasi auto. Anche elettrica. Il Carnia sta tornando.

Pubblicato in Senza categoria | Commenti disabilitati

Obbiettivo raggiunto….

La prima gara della stagione è in archivio. Il kartodromo di Parenzo ha visto domenica 8 aprile moltissimi piloti sfidarsi in una gara riconducibile a un formula driver o formula rally come volete…Come sempre 2 classifiche una per il campionato croato con oltre 50 vetture al via e una per il campionato riviera istriana con una trentina di piloti. La Miglio Corse, presente con ben 6 piloti era iscritta nella “riviera istriana”. Presenti Grassi su Datsun 260, Minen su 912, Piepoli su Puegeot 205 GTi 1.6 e gli “opelisti” Graffi su Opel Corsa GSi 1.6 16V mentre Stroppolo e il presidente con le classiche 1.6 8V. L’obbiettivo prima della gara era divertirsi. E così è stato. Iniziando già dal sabato sera….che a essere sinceri, ha un po’ pregiudicato le prestazioni della domenica ma….ne valeva la pena!! La gara si è svolta senza grosse sbavature a parte un rallentamento nel finale a causa di un guasto al sistema di cronometraggio. Ottimi i risultati ottenuti con ben 2 piloti a podio. Grassi, terzo nella classe “serie” oltre 1.6 e Graffi, anche lui terzo ma nella classe oltre 1.4 “competizione”. Brillanti anche le prestazioni nell’assoluta. Il migliore è risultato Sergio Graffi quarto assoluto dopo una gara in crescendo. Davanti a lui solo vetture di cilindrata ben maggiore della sua. Nella Top Ten Alberto Grassi con la splendida ma non facile Datsun. Un ottimo risultato per lui che conferma, ancora una volta, le sue doti di guida. Subito dietro di lui all’undicesimo posto il presidente incappato in un testacoda durante la seconda manche. Più in dietro, ma non troppo, Loris Minen. Il friulano è riuscito a districarsi abilmente tra le curve strette e scivolose del circuito istriano con una vettura più adatta a ampi spazi. Subito dietro Gianni Piepoli con la Peugeot 205 partito con la ferma decisione di divertirsi. E così ha fatto giungendo a un soffio dal podio della sua categoria. Discorso a parte per Matteo Stroppolo. Partito subito alla grande alla fine della seconda manche di prova stacca un incredibile sesto tempo assoluto con la modesta Opel Corsa. Alla partenza dell’ultima manche l’obiettivo era addirittura puntare al quarto assoluto. Purtroppo però subito dopo il via un cavo candele è uscito dalla sua sede costringendolo al ritiro. Un vero peccato. Matteo ha comunque messo in luce notevoli doti velocistiche su un percorso scivoloso come quello di domenica. Prossimo appuntamento con la velocità in Croazia sarà la salita di Buzet, l’antica Pinguente a giungo. Nel frattempo continuano i lavori per il Rally della Carnia Revival. Stiamo valutando una piccola divagazione sul percorso originale che riteniamo possa essere molto molto divertente per i partecipanti.
Ci vediamo in Carnia….

Pubblicato in Senza categoria | Commenti disabilitati

Pronti??? Via!!!!!

Si riparte con una nuova stagione motoristica. L’inverno è stato lungo e particolarmente freddo. Ma con l’arrivo della primavera siamo tutti (chi più…chi meno) pronti a riaccendere i motori. Inizia la velocità. Domenica in Croazia si svolgerà una manifestazione in pista aperta a molte categorie di vetture che ogni anno attira molti piloti, anche dall’Italia. La Miglio Corse sarà al via con ben 6 piloti con un unico obiettivo comune: divertirsi! Al via ci sarà Matteo Stroppolo che dividerà la vettura della scuderia con il presidente. Loris Minen su 912. Alberto Grassi su Datsun 260. Sergio Graffi con la sua fida Opel Corsa GSi 1.6 16 V e Gianni Piepoli con la Peugeot 205 1.6 Gti. Assente per impegni l’immancabile Antonio Marcon che rivedremo presto in gara nei Rally Circuit. Intanto si stanno già preparando le basi per la dodicesima edizione del Rally della Carnia Revival Tour. Già…siamo arrivati a dodici edizioni consecutive. Non male…Quest’anno si ritornerà al classico percorso, con gli immancabili passaggi sul Passo Pura per poi pernottare a Sauris. La domenica si salirà sino a Casera Razzo per poi percorrere la splendida Val Pesarina e terminare la maratona sul Monte Zoncolan (Sutrio). Ci saranno piccole novità che sicuramente saranno gradite. Novità….appunto. Come noto alla Miglio Corse in quasi 15 anni di attività e oltre 100 eventi organizzati, abbiamo sempre provato a sperimentare nuove forme di eventi automobilistici. Inutile elencarli tutti. Sono troppi. Alcuni hanno ottenuto un elevato gradimento, altri…meno. Ma questo è il prezzo che si paga quando si cerca di innovare. Alcuni nostri format sono stati….per così dire adottati (copiati…?) da altri organizzatori. Qualcuno è stato migliorato e di questo ne siamo contenti. Alcuni no….evidentemente andavano bene così. Quello che però ultimamente spiace rilevare e che ci siano organizzatori, o presunti tali, che si arrogano titoli che non gli competono. Il fair play evidentemente è un’altra cosa. Come il rispetto. Non importa…come diciamo sempre: la scia…chi la crea e chi la insegue.
Ci vediamo a Parenzo!

Pubblicato in Senza categoria | Commenti disabilitati

Buon Natele e….

Il 2017 ormai è al termine! Mancano a pochi giorni a Natale e alla notte di San Silvestro. Quindi…basta gare garine garette, regolarità, velocità in salita, in discesa, sul piano rally ecc. E’ stato un anno molto intenso e ricco di soddisfazioni. Provo a fare un bilancio cercando di essere breve. Le manifestazioni organizzate dalla Miglio Corse, quelle tipo il rally della Carnia Revival per intenderci sono state poche. 2 soltanto. Ma, contrariamente a quanto pensano/credono/dicono quei soliti 4 pirla (si…ho scritto pirla) sono state poche per motivi riconducibili a “impegni” miei personali che mi impediscono di dedicarmi, come un tempo, all’organizzazione di quelle garette/raduni/giochi/tour…..chiamateli come volete ma ci siamo capiti. 2 sono, attualmente il numero massimo che riesco a gestire. Quindi….per il prossimo anno la situazione, purtroppo, sarà questa. 2 belle manifestazioni…fatte alla grande…con grande divertimento. Discorso a parte per quanto riguarda le vetture elettriche. Grazie all’amico Primoz siamo riusciti a portare per primi (guarda caso…) una manifestazione riservata a vetture elettriche ed a energia alternativa. Affiancato a questo evento abbiamo organizzato anche un convegno sulla mobilità eco sostenibile con l’intervento di personalità ed esperti. Non faccio i nomi di tutti per non correre il rischio di dimenticare qualcuno. Evento incredibile con servizi televisivi andati in onda non solo sui Tg nazionali ma anche all’estero come, ad esempio, la BBC, Sky Sport Uk,Rai ecc. Tra l’altro la città di Trieste ha potuto ospitare l’evento automobilistico con la più alta validità. Di sempre. Senza se e senza ma. Motivo di orgoglio? Si e no…Si perché, come dico sempre, mi piace sperimentare. E quando le cose riescono bene…ne sono contento. No perché….bisogna andare avanti, crescere e sperimentare nuovi format. Ne ho proposti molti negli anni in campo automobilistico. Molti sono stati riproposti da altri (anche se non si dice…) altri si sono rivelati sbagliati ma…se non si prova… Il prossimo anno, l’Econova verrà riproposto e migliorato. Se possibile. Passando alla velocità…beh…il mio amore vero e profondo. E anche di tutti i piloti e simpatizzanti della Miglio Corse. Risultati ottimi da molti campi. Non per merito mio. Anzi…ho fatto solo due gare. Una mi sono ritirato per problemi tecnici e l’altra….proprio non andavo (peggio del solito). Ma gli altri driver Miglio Corse hanno fatto bene. E non poco. Antonio Marcon primo su tutti. Alla sua prima esperienza nei rally, ha ottenuto ottimi risultati anche in chiave di campionato dove si è piazzato terzo assoluto e primo delle auto storiche. Nelle salite “D’oltre confine” invece si è classificato secondo nella combattutissima classe 1.3. Bravissimo. Inoltre la Miglio Corse ha fatto “scoprire” un mondo nuovo a molti piloti. Ora i driver si stanno preparando per nuove scorribande di gruppo nelle salite e nei rally “di là”! Un gruppo di piloti veri, d’altri tempi se vogliamo. Persone che sanno trarre dallo sport il senso più profondo: divertimento e sfida. E rispetto delle regole. E delle persone. Senza esaltazioni e megalomanie che purtroppo vanno per la maggiore e che minano questa specialità. Quindi, che dire, un altro ottimo anno. Per me e per i piloti Miglio Corse che voglio ringraziare di cuore. Non nomino nessuno per non rischiare di dimenticare qualcuno. Per il 2018 ci sono alcune piccole novità in arrivo. Appena avrò la conferma su alcuni punti pubblicherò un resoconto preciso. Ora però….basta. Vi auguro di cuore un Buon Natale e un 2018 al Top. E….non mangiate troppo che il peso è il peggior nemico di una vettura da corsa!!!

Pubblicato in Senza categoria | Commenti disabilitati