100% divertimento!!!

Quali sono gli ingredienti di un week end perfetto per degli appassionati di motor sport? Pochi e semplici. Una piccola gara in salita lungo le pendici che dal mare risalgono un fiordo magistralmente organizzata dall’amico Edi Milokanovic. Una splendida giornata di sole. Ottimo cibo e 6 gentleman driver che si presentano al via con le loro vetture con un unico obbiettivo: divertirsi. E’ così! Semplice semplice. E questo hanno fatto i nostri driver nel weekend del 7 e 8 ottobre in Croazia alla salita di Canal di Leme. Hanno vinto? Certo che si. Tutti e sei. Infatti lo scopo è stato raggiunto in pieno. A essere sinceri il divertimento è iniziato già dal sabato pomeriggio ed è proseguito sino alla domenica sera durante la cena offerta dall’organizzatore. Quindi inutile raccontare di podi, tempi incredibili e performance varie. Comunque, per dovere di cronaca, Antonio Marcon ha aggiunto un ulteriore secondo posto alla sua incredibile serie di quest’anno. Incredibili i tempi di Sergio Graffi che però a causa di problemi ai freni è rimasto di un soffio giù dal podio. Loris Minen ha continuato il suo apprendistato con la sua quasi cinquantenne Porsche in previsione della ben più impegnativa Cividale – Castelmonte che lo ha visto vincitore nel suo raggruppamento. Matteo Stroppolo con la sua Bmw era l’unico pilota che arrivava a fine prova con il sorriso stampato sul viso. Un trionfo. L’altra Opel Corsa questa volta portata in gara da Darth Fener purtroppo risultava “cotta” dopo l’uso in gara a Poligon Gaj da un altro guidatore. Quindi particolarmente sotto tono. Ma questo non ha impedito al presidente di divertirsi ugualmente (si divertirà meno quando dovrà, suo malgrado, mettere mani sul motore della vettura di scuderia…). Quindi tutti felici e contenti. Ma….non basta. Alcuni dei partecipanti si sono già accordati per ricostituire il gruppo in occasione del prossimo Rally di Parenzo in programma i primi di novembre. Vedremo quanti saranno allo start. Domenica 15 ottobre è andata in scena la Cividale – Castelmonte. Classica delle gare in salita di fine stagione. Erano quasi 190 gli iscritti. Tra questi, oltre al già citato Loris Minen, anche Federico Calligaris su Lancia Fulvia Zagato. Per lui ottimi tempi e un ottimo secondo posto di raggruppamento. In gara anche il bravo Lorenzo Martincich. Di lui che dire….Alla prima stagione vera sulle quattro ruote (ruote non ruotine visto che ha militato a lungo nei kart) ha dimostrato tutto il suo valore. A 19 anni ha deciso di seguire un campionato impegnativo come il Triveneto/Sloveno auto storiche. E con professionalità e determinazione non solo è riuscito ad aggiudicarselo ma per una manciata di punti non ha vinto anche l’europeo dove, comunque, si è classificato secondo. Sempre seguito dal padre, vecchia gloria delle salite, con umiltà e determinazione è riuscito ad ottenere ottimi risultati.
Il prossimo appuntamento con la velocità per i driver Miglio Corse sarà il prossimo Rally di Parenzo ai primi di novembre e a seguire il formula driver di Grobnik. Mentre a dicembre ci sarà la finale del Rjieka Rally Ronde che vedrà in gara il nostro Antonio Marcon e forse qualche altro driver. Continuate a seguirci….

Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria. Contrassegna il permalink.

I commenti sono chiusi.