Autunno di corsa…

Metà ottobre. Tempo autunnale. Castagne…Invece no. Caldo quasi estivo e gare. Tante tante gare tutte in un weekend. 2 in particolare. La mitica salita di Canal di Lemme in Croazia organizzata, sempre magistralmente, dall’amico Edi Milokanovic e la salita di Cividale – Castelmonte. Nutrita la presenza della Miglio Corse in Croazia. 5 gli equipaggi al via. I due Marcon con la Fiat Uno 1,3 Proto, Sergio Graffi su Opel Corsa Gsi Gr. A e occasionalmente con noi Stefano Miotto e Roberto Boscariol entrambi su Renault Clio. La cronaca della gara che si è tenuta sulle pendici del “fiordo” croato che si è svolta domenica 14 inizia…sabato sera con una spettacolare cena presso una famosa Konoba (trattoria…ristorante…) della zona. Un momento conviviale utile per la concentrazione…di grassi saturi. Domenica la gara vera e propria. Molte le vetture al via. Quasi 170 i partenti divisi quasi equamente fra le due classifiche. Grande risultato per Miotto con la Clio supersalita. Dopo aver staccato un super tempo nella prima manche di gara, nella seconda un piccolo inconveniente lo rallentava nella sua salita. Questo comunque non gli ha impedito di giungere nono assoluto e terzo di classe. Un ottimo risultato. Sedicesimo assoluto e quarto di classe invece per Roberto Boscariol con la Clio Gr. A.. Nella classifica riservata ai piloti del campionato Riviera Istriana invece ottimo risultato per Alberto Marcon giunto quindicesimo assoluto e secondo di classe con la vettura di Antonio Marcon. Purtroppo il viticoltore trevigiano ha dovuto arrendersi per problemi al cambio della sua Fiat Uno e non ha concluso la sua gara. Ottima anche la prova del veterano Sergio Graffi ormai assiduo frequentatore delle gare croate. La salita doveva essere un banco di prova per la vettura dopo le disavventure della salita di Pinguente. Quindi un 28° posto assoluto su quasi ottanta vetture e un settimo di classe sono un risultato di tutto rispetto. Ma la gara, come di consueto, non è terminata con le premiazioni di rito ma con una sontuosa cena a base di pesce offerta dai ristoratori locali a tutti i piloti. Atmosfera diversa a Cividale. Al via Federico Calligaris amico della Miglio Corse. Per lui, come di consueto è andata la vittoria del suo raggruppamento con la fida ma soprattutto affascinante Lancia Fulvia Zagato 1,3. Ma soprattutto ha staccato il suo nuovo record lungo i tornanti che portano al santuario. Bravo. Ora piccola pausa prima del rush finale con numerosi appuntamenti sia con la velocità che con i rally. Numerosi infatti sono gli appuntamenti che attendono i nostri driver sino a circa metà dicembre quando, finalmente, si spegneranno i motori per la meritata pausa natalizia. Quindi…che dire…continuate a seguirci….

Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria. Contrassegna il permalink.

I commenti sono chiusi.