La stagione volge al termine. Anzi. Possiamo dire che ormai possiamo dedicarci a cene e pranzi “di fine anno” per salutare gli amici raccontando storie e anedotti di questo 2016 e programmi e speranze per il 2017. Per la Miglio Corse le corse sono andate bene. Molto bene. Grosse soddisfazioni sono giunte sopratutto dalla velocità. Ma prima di tirare le somme vogliamo dire due piccole cose. Che non riguardano il 2016 ma il 2017. Infatti, come avevamo anticipato, organizzeremo un evento, anzi una GARA assolutamente innovativa e con un importanza unica in regione. Da sempre alla Miglio Corse sperimentiamo. Cerchiamo sempre di trovare nuove sfide, nuovi eventi e manifestazioni da proporre. Alcune in passato hanno avuto molto successo e sono state adottate anche da altri, altre volte, dobbiamo ammetterlo, non hanno avuto il gradimento sperato. Ma fa parte della sperimentazione. Questa volta proporremuna GARA assolumente nuova ma che siamo certi ci darà molta soddisfazione portandoci in campi per noi sconosciuti. L’importanza dell’evento e l’orgoglio di essere stati scelti per portarlo avanti ci spinge a dare il massimo. In questi giorni infatti stiamo lavorando per fare in modo che questa GARA sia al top. Non sveliamo altro se non la data: dal 23 al 26 marzo 2017. Il luogo? Ancora top secret. Ma ancora per poco. Tenetevi liberi perchè ne varrà la pena. Nei prossimi giorni faremo il resoconto della stagione e daremo ulteriori informazioni sulla nostra GARA.

Pubblicato in Senza categoria | Lascia un commento

Da Parenzo a Grobnik a……

A Parenzo finalmente si è rivista la strana coppia Darth Fener – Chewbecca a bordo del Millenium Bug. Difficoltà a non finire sopratutto per Darth Fener ma il divertimento è stato altissimo. Ma è già ora di guardare avanti. Prossimo appuntamento con la velocità sarà il Formula driver di Grobnik organizzato dalla Skok Racing del vulcanico Edi Milokanovic. Gli equipaggi al via per il momento sono Antonio Marcon su Fiat Uno 1.3 Proto che cercherà di confermare le ottime prestazioni viste durante la stagione. Franco Pirrò sarà in gara con la sua Formula Monza. Monoposto che dovrebbe trovarsi decisamente più a suo agio sulle curve del tracciato di Fiume. Presente anche Gianni Giovanni Piepoli su Peugeot 205 Gti che quest’anno ha dovuto disertare alcuni appuntamenti a causa di impegni personali. Il presidente ormai sopranominato Darth Fener è ancora in forse. Il Millennium Bug, al secolo Opel Corsa Gsi della Miglio Corse è uscita a fatica dal Rally di Parenzo e necessita di cure urgenti che, a oggi, ancora non sappiamo quando e se finiranno. D’altronde dopo 30 anni di vita molto dura (vero Maurizio Zivec ?) e quindici gare pensiamo sia normale. Altri due piloti sono in forse. Appena avremo notizie vi aggiorneremo. Ma…..ma….dopo i giochi…parliamo di cose serie. Il prossimo anno ci sarà una grossa, importante novità. Qualcosa di mai visto o proposto nella nostra regione. Tra qualche giorno inizieremo a svelare i particolari. Facciamo i misteriosi? Beh…un pò di curiosità la dobbiamo creare. Ma come sempre….siamo un pò più avanti. Continuate a seguirci…..

Pubblicato in Senza categoria | Lascia un commento

Rally di Parenzo….parte 1°

In archivio anche Parenzo. Prima di parlare della mia partecipazione ritengo doverso spendere 2 parole sulla gara in se e sugli organizzatori. La gara, già di per se molto difficile e selettiva, con la pioggia, anzi con il diluvio è stata veramente dura. Durissima. Arrivare al traguardo, per tutti, è stata una vera e propria impresa. le ultima due prove, Mugeba e Zbandaj (un nome che già dice tutto…) erano la preoccupazione di tutti. Invece….sarà perchè erano più lente delle prove del mattino….sarà perchè erano sporche…anzi Zbandaj era un mare di fango e ghiaia, sarà perchè correre di notte è diventato rarissimo ma quelle prove hanno affascinato e fatto divertire i pochi superstiti. Un VERO rally d’altri tempi. Quelli in cui piloti e macchine venivano messi alla prova. E dove, solo con una gestione accurata di tutta la gara (2 giorni) si riusciva a vedere il traguardo. Complimenti quindi a Edi Milokanovic e a tutta la sua organizzazione. Per la precisione, quando parlo di maltempo intendo un tempo tale da far crollare il palco d’arrivo. Non credo serva aggiungere altro. Edi Milokanovic…l’Organizzatore criticato da alcuni in modo assolutamente ingiusto. per prima cosa vorrei sapere quale competizione di 2 giorni con 100 km di prova speciale si riesce a fare spendendo 400 Euro di iscrizione albergo compreso. Certo alcuni riordini erano lunghi ma servivano per organizzare lo spostamento dei cronometristi. Inoltre si deve a lui l’invenzione della categoria Promo che permette di cimentarsi in gare con minime spese. Con categoria a parte. Purtroppo, sarebbe opportuno che anche chi partecipa in questa categoria propedeutica e di avviamento impari a rispettare le regole dei rally. Ma, come detto è una scuola e questo è il suo compito.

Venerdi. Prima Ps del Rally. Foto Alex.

Onore quindi a Edi Milokanovic.
Detto questo….per me è stato un rientro dopo ben 12 anni di assenza dalle prove speciali e sopratutto dopo un anno e mezzo particolarmente difficile. Non pensavo che il mio fisico e le mie traiettorie bhoèmien mi portassero al traguardo. Ma io Darth Fener (sono cattivo) e Alberto Cheebecca Grassi. il mio ritrovato fido navigatore/badante ci siamo riusciti. E lo ringrazio in quanto mi ha cocccolato e sopportato per due giorni. Il risultato? Boh…non lo so e non mi interessa saperlo. Ho finito e questo mi basta. Dovrei ringraziare molti. Ci provo ma se dimentico qualcuno…non è voluto. l’assistenza impeccabile di Endrio Boccali e Moreno Benvegnù. La Graziano Milotti Family, Vincenzo Giannattasio e Stefano Saksida, ma anche Matteo Stroppolo. Andrea Marussi per aver sistemato non solo l’impianto elettrico della vettura. E Maurizio Zivec vogliamo dimenticarlo? E un grazie a Aleksandra Jurdana per le foto in cui sembra che stia correndo. Grazie a tutti. Devo ammetterlo. All’ultima assistenza prima dell’arrivo mi ero quasi commosso. Alla prossima…..

Pubblicato in Senza categoria | Lascia un commento

7° Colli Orientali Tour Challenge

Ritorna per il settimo anno il Colli Orientali Tour Challenge. Con importanti novità. L’evento inizierà sabato 5 novembre presso il Ristorante 9 Castelli di Faedis (Ud) dove durante una splendida cena medievale incontreremo nuovamente Madonna Fiammetta che ci racconterà storie, anedotti e sapori del Colli Orientali che furono. Sempre accompagnata da ottima musica. Il 27/11 a causa delle pessime previsioni meteo previste per il 6/11 avrà luogo l’autoraduno aperto a tutti che porterà i partecipanti a percorrere le splendide strade dei Colli Orientali a bordo delle loro vetture (percorso di circa 35 km) e visitare alcune prestigiose cantine e vigneti del Friuli con soste e degustazioni lungo il percorso. Al termine delle 4 soste previste grande finale presso La Roncaia dove Madonna Fiammetta aspetterà i partecipanti per parlarvi di vini e sapori durante un meraviglioso buffet preparato dallo chef Matteo De Petris del Ristorante ai 9 Castelli. Un evento incredibile e sopratutto imperdibile. Ricordiamo che si può partecipare anche solo ad una delle due giornate (anche se a essere precisi, sabato ci sarà solo la cena). Per informazioni e iscrizioni non esitate a contattarci. Noi e Madonna Fiammetta vi aspettiamo.

Pubblicato in Senza categoria | Commenti disabilitati

3° Tra But & Tagliamento; Sauris 23 ottobre 2016

Siamo Pronti. Il 3° Tra But e Tagliamento è alle porte. Evento semplice semplice ma moooolto divertente. E sopratutto economico. Iniziamo dal programma. Il ritrovo dei partecipanti è previsto a partire dalle ore 9 di domenica 23/10 presso l’Hotel RiglarHaus di Sauris (segnaletica in loco). Alle 9:30 circa partenza della priam vettura verso il Passo Pura.

Ulo....Lulo alla salita del Canal di Leme.

Verrà percorso a salire “lato lago” sino al rifugio Tita Piaz. Il tutto per ben 3 volte (4 tempo permettendo). Ovviamente, come di consuetudine, soste buffet durante il percorso. Arrivo della prima vettura ore 13 circa sempre presso l’Hotel RiglarHaus di Sauris dove ci sarà il pranzo e premi per TUTTI. Costo: 0,00 Euro a equipaggio pranzo escluso ovviamente. Per chi desidera fermarsi a pranzo il costo è All Inclusive di 25 Euro a persona. Quindi….più semplice di così….! Qui sotto trovate la scheda di iscrizione dove vi preghiamo di segnare se intendete fermarvi a pranzo (consigliato) e in quante persone. Per altre info….non esitate a contattarci.Modulo di adesione But

Pubblicato in Senza categoria | Commenti disabilitati

Canal di Leme. Tutti a podio.

Si è svolta sabato e domenica 9 e 10 ottobre la salita di Canal di Leme in Croazia sempre perfettamente organizzata dall’amico Edi Milokanovic della Skok Racing. Come al solito le presenze sono state molto numerose con quasi cento partenti. e come al solito due classifiche equamente divise tra chi partecipa al campionato croato di specialità e chi invece è al via del campionato Riviera Istriana che ogni anno aumenta sensibilmente il numero di partenti. la Miglio Corse era al via con 4 piloti. Antonio Marcon su Fiat Uno 1.3 proto, Franco Pirrò su Formula Monza, il presidente su Opel Corsa 1.6 gsi e Lorenzo Luches su Fiat 500 Abarth al suo debutto automobilistico. Come da titolo: Tutti a podio. Iniziamo da Antonio Marcon e dal nostro presidente. Entrambi, a causa di un incidente occorso ad un pilota che partiva proprio davanti a loro, praticamente non hanno svolto la manche di prova essenziale per capire meglio il percorso. Quindi, di fatto, la loro prima manche di gara (su 3 previste) è stata per loro la prima presa di contatto con la salita. Salita molto molto veloce e insidiosa con alcuni curvoni veloci che esaltavano le capacità di guida dei partecipanti. Premesso questo, Marcon ha effettivamente abbassato costantemente i suoi tempi non riuscendo, però, a sopravanzare un forte pilota sloveno che lo ha battuto per pochi decimi. Quindi per lui un ottimo secondo posto di classe ma soprattutto è riuscito ad entrare nella top ten. Cosa non da poco. Discorso leggermente diverso per Franco Pirrò che riusciva a mettere a punto la sua Formula Monza solo all’ultima salita. Cosa che però non gli ha precluso anche a lui un incoraggiante secondo posto di classe. Il presidente, come detto, saltata la manche di prova ha ingaggiato una lunga battaglia con un pilota su Honda Civic, vettura molto più performante della ormai storica Opel Corsa. I primi due posti di classe erano inavvicinabili per entrambi in quanto era stata inserita nella loro categoria una bellissima X1/9 Dallara e una Peugeot 106 Kit. Quindi rimaneva il gradino più basso del podio disponibile. E solo all’ultima salita, nonostante un piccolo inconveniente al cambio il nostro presidente è riuscito a sopravanzare il rivale e aggiudicarsi la coppa del terzo classificato. Discorso a parte per Lorenzo Luches. Al via con una Fiat 500 Abarth rigorosamente stradale (LUI) faceva segnare un 4 tempo assoluto già alla prima salita di prova. A pochi decimi da una Bmw M3 da gara e dai 2 prototipi al via. Incredibile. E così ha continuato per tutta la giornata. I propositi prima dell’ultima salita erano di andare a cercare il podio quindi il terzo posto assoluto. Purtroppo però una bandiera esposta a causa di un incidente lo ha rallentato quel tanto da retrocederlo in 5° posizione assoluta e seconda di classe. Un ottimo risultato considerando che era alla sua prima gara automobilistica. Piccola precisazione: Lorenzo è stato inserito in una classe superiore a quella di riferimento della sua classe, altrimenti il primo di classe era suo. Quindi i nostri driver sono ritornati a casa tutti con una coppa. E’ mancata la vittoria e vero ma nessun altro team è riuscito “a far podio” con tutti i piloti al via. Complimenti a tutti. Prossimo appuntamento con la velocità sarà il Formula Driver di Grobnik a fine mese. Continuate a seguirci…

Pubblicato in Senza categoria | Commenti disabilitati

A volte ritornano.

Stephen King sicuramente non si riferiva a loro….ma “A volte ritornano” calza a pennello al caso che vi raccontiamo. Correva l’anno 2004, un autunno piovoso e i nostri si presentavano al via del Rally di Postumia, tra l’altro alla sua prima edizione, con la loro Lancia Delta gruppo A (A…A….non esattamente….più un gruppo N….ma poco importa). I nostri erano convinti che quella dovesse essere l’ultima gara del 2004 e che con il 2005 una nuova stagione di gare li avrebbe visti al via. In effetti così fu ma solo per una piccola gara di regolarità a bordo, tra l’altro, di una vettura tristemente stradale (e infatti…. tristemente si ritirarono…). Invece….Nulla. Trascorso il 2005…il 2006 e via dicendo….Niente più gare vere assieme per il nostro equipaggio. Ma poi…..come detto….A volte ritornano! Al Rally di Parenzo 2016 al via ci sarà nuovamente l’equipaggio Di Pinto – Grassi. Un grande ritorno. Soprattutto per il guidatore (pilota è una parola grossa…) assente dai rally da quel Postumia del 2004 e solo recentemente visto al via di qualche piccola salita. Il navigatore, anzi il grande navigatore essendo alto oltre un metro e novanta, invece ha continuato a dare note a piloti anche di spessore in vari rally di campionato italiano. La vettura sarà la piccola Opel Corsa Gsi nella categoria Autostoriche. Mai categoria fu più azzeccata visto che la somma degli anni tra auto – guidatore e navigatore sfiora i 120 anni (il guidatore rovina molto la media. Ma l’importante è esserci. E ci saranno. Salvo intoppi ovviamente, ma la preiscrizione è già stata inviata. Quindi…..che altro dire….continuate a seguirci.

Di Pinto - Grassi alla loro ultima apparizione nel 2004.

Pubblicato in Senza categoria | Lascia un commento

3° Tra But e Tagliamento RINVIATO al 22 e 23 Ottobre

A causa di problemi logistici dovuti all’indispinibilità del presidente, siamo costretti a rinviare la nostra manifestazione al 22 e 23 ottobre prossimi. Sempre con la stessa modalità. Tra qualche giorno ulteriori informazioni.

Pubblicato in Senza categoria | Commenti disabilitati

3° Tra But e Tagliamento.Non un raduno…non una gara…Molto di più!

Siamo in dirittura d’arrivo anche con il 3° Tra But e Tagliamento che si terrà nel week end del 24 e 25 settembre. Evento molto importante. Per questa manifestazione non verrà richiesta alcuna tassa di iscrizione. Solo i costi di eventuali pranzi, cene o pernottamenti saranno a carico degli equipaggi. Verrà solamente richiesta un’offerta, secondo coscienza, che devolveremo ai terremotati del centro Italia. Quindi diventa ancora più importante esserci. Siamo un pò in ritardo, lo sappiamo, ma purtroppo l’organizzazione di questa manifestazione ha subito un piccolo rallentamento.Detto questo, ritorniamo alla manifestazione. Lo faremo al contrario, iniziando dal programma domenicale. Domenica 25 settembre alle ore 9 ci troveremo tutti presso l’Hotel RiglarHaus a Sauris per le verifiche di rito. Successivamente ci dirigeremo verso il Passo Pura (lato lago). Da li saliremo verso il Rifugio Tita Piaz. Quindi, dopo una breve e gustosa sosta, ritorneremo sul lago di Sauris per poi affrontare altre 2 salite. Il termine della manifestazione avverrà sempre presso l’Hotel Riglar a Sauris per il pranzo. Ma, come detto questa è solo una parte. Stiamo verificando la possibilità di effetture un piccolo giro il sabato 24 sera con cena e festa finale. A tal proposito stiamo verificando la disponibilità di un famoso personaggio del motorsport che allieterebbe la serata con la sua presenza (non chiedete di Belen…non viene…). Il costo sarà sempre il medesimo ovvero 25 Euro a persona per la cena e 25 Euro (sempre a persona) per il pernottamento. Attenderemo sino a domenica sera per capire il numero delle adesioni per sabato. Il divertimento è comunque assicurato. Come sempre premieremo TUTTI ma in questo caso ci faremo del bene aiutando gli altri. Vi aspettiamo.

Pubblicato in Senza categoria | Lascia un commento

Guarda che Stella……

La Proloco di Rivignano è orgogliosa di invitarvi al 1^ raduno di auto d’epoca che si terrà domenica 14 agosto dalle ore 16. Il percorso prevede un piccolo anello di circa 40km che attraversa le caratteristiche località limitrofe al territorio del Fiume Stella. Dopo le iscrizioni (ore 16-piazza IV Novembre), si partirà da Rivignano alla volta di Villa Manin dove potremo visitare e degustare i vini della rinomata azienda vinicola “Vendrame – Vignis dal Doge” (www.vendrame-vignis.it). Terminata la sosta il percorso proseguirà in direzione Ariis; una guida naturalistica ci accompagnerà alla scoperta delle specie ittiche d’acqua dolce del territorio.
Ripartenza in direzione Rivignano dove ad attenderci ci sarà un’accogliente location addobbata in occasione al 6^ edizione di Guarda che Stella, evento enogastronomico in cui la piazza diventa un grande ristorante a cielo aperto con musica dal vivo; esposizione delle auto e rinfresco offerto dalla ProLoco di Rivignano.
Per informazioni e prenotazioni contattare il Sig. Matteo al numero 3206810700. La partecipazione è totalmente gratuita. Vi aspettiamo numerosi

Pubblicato in Senza categoria | Lascia un commento